Musei di Agrigento

Elenco di tutti i musei della città, per scoprire e toccare con mano i maggiori tratti della storia e dell’Arte del territorio.

  • Museo Archeologico Regionale “San Nicola”: ha sede in parte presso l’antico convento di San Nicola, ed in parte presso edifici adeguatamente progettati che si accordano con le opere architettoniche già esistenti.
  • Antiquarium Documentario: situato presso Villa Aurea.
  • Antiquarium Iconografico: allestito presso Casa Barbadoro, espone riproduzioni di stampe, incisioni e iconografie di artisti e viaggiatori che tra Settecento e Ottocento fecero visita la Valle dei Templi. Al di fuori invece è presente l’orto di Goethe, un tragitto turistico fra le colture dell’antica Girgenti.
  • Antiquarium delle Fortificazioni: allestito presso Casa Morello.
  • Antiquarium Paleocristiano-Bizantino: Allestito presso Casa Pace, conserva reperti rinvenuti nelle necropoli, tra cui lucerne e un sarcofago.
  • Casa Natale Luigi Pirandello: custodisce una collezione di fotografie, recensioni, riconoscimenti, prime edizioni dei libri con dediche autografe, quadri, manifesti degli spettacoli teatrali. Dalla casa si può giungere ai resti del pino pluricentenario, andato distrutto da una tromba d’aria alcuni anni fa. Alle radici del pino vi è l’imponente lapide in pietra che conserva, secondo le sue ultime volontà, le ceneri dell’autore. La casa natale di Luigi Pirandello costituisce un unico complesso museale e culturale insieme alla Biblioteca Museo Luigi Pirandello.
  • Biblioteca Museo “Luigi Pirandello”: custodisce svariati documenti autografi come lettere, copioni teatrali, manoscritti, giornali storici e alcuni cimeli personali del drammaturgo agrigentino.
  • Museo di Panteologia Umana: ubicato a Palazzo Celauro, conserva importanti ritrovamenti fossili e molteplici documenti ricostruttivi e testimonianze preistoriche.
  • Museo di Scienze Naturali “Empedocle”: ha sede presso il Liceo Classico Empedocle. e Custodisce svariati esemplari di mammiferi, pesci e altre specie animali imbalsamate, resti di animali preistorici e reperti geologici, botanici e paleontologici.
  • Museo della Cattedrale: si articola nel “Museo Storico-archeologico”, nel “Museo Diocesano” e nel “Tesoro della Cattedrale”. Il Museo della Cattedrale conserva pregiati arredi e paramenti sacri, diversi dipinti e quadri di episodi di vita sacra di artisti siciliani fra i quali Raffaello Politi, ed alcuni reperti archeologici.
  • Musei Civici: suddivisi in varie sezioni in sedi diverse: nel complesso monumentale di santo Spirito ha sede la Sezione “etno-antropologica”, la Sezione “natura è spettacolo”, la Sezione “archeologica”; il complesso monumentale del Collegio dei Padri Filippini ospita la Pinacoteca comprendente la “Collezione Sinatra” con opere di Francesco Lojacono, la collezione rivolta al maestro Giambecchina e opere di Mirabella, Giordano, Camuccini e Novelli; è inoltre sede della Sezione fotografica.
  • Mostra permanente Eccellenza del Liberty: ubicata nel Collegio dei Padri Filippini, conserva stampe di Raffaello Politi e Tommaso Santella.
  • Casa Museo dei Padri Liguorini: Espone arredi e collezioni d’arte della casa dei Missionari Redentoristi di Agrigento.
  • Museo Medievale: con sede presso il complesso monumentale di Santo Spirito
  • Museo di antichi strumenti scientifici “Michele Foderà”: con sede presso il Liceo Classico Empedocle.